Undici esperienze di intervento con la disabilità. A scuola, nell’assistenza domiciliare, nel rapporto tra servizi e domanda

Rossella Assante del Leccese, Maria Carlino, Andrea Civitillo, Pamela Crisanti, Federica Di Ruzza, Donatella Girardi, Sonia Giuliano, Carolina Host, Lucrezia Lopolito, Carmela Mastroianni, Silvia Policelli, Federica Vernile

Abstract


L’articolo riunisce undici resoconti di esperienze di intervento con la disabilità, fatte da giovani psicologi. Alcuni trattano di disabilità a scuola, dove gli psicologi sono presenti come assistenti educativo culturali o assistenti specialistici; i casi resocontano come, a partire da un ruolo debole, dalle competenze indefinite, dove viene richiesto di sostituire l’assistito nei suoi deficit, si possa sviluppare una funzione forte, di riconoscimento di relazioni negate e di effettiva integrazione. Altri contributi trattano di assistenza domiciliare, anche a disabili adulti; l’assunzione di una funzione integrativa permette di passare da interventi volti a modificare comportamenti e fatti, spesso fallimentari, a riconoscere vissuti e con essi una domanda rivolta allo psicologo, da cui è possibile partire per intervenire. Gli ultimi due trattano delle funzione di front line in servizi rivolti alla disabilità adulta e alle fasce deboli delle popolazione, tornando sulla capacità di analizzare la domanda come alternativa all’ignoramento conflittuale dell’utenza e all’oblatività sacrificale e impotente.

Keyword


disabilità, disabilità adulta, assistenza domiciliare, integrazione, famiglia, analisi della domanda.L’articolo riunisce undici resoconti di esperienze di intervento con la disabilità, fatte da giovani psicologi. Alcuni trattano di disabilità a scuola, do

Full Text

PDF