L’intervento psicologico-clinico nell’esperienza di tirocinio presso un servizio di salute mentale dell’Asl Avezzano - L’Aquila – Sulmona

Arianna Di Sero

Abstract


Viene resocontato un intervento psicologico clinico in un Centro di Salute Mentale (CSM) di L’Aquila post- terremoto. Chi scrive è in rapporto con il servizio da tre anni in qualità di tirocinante di una scuola di psicoterapia psicoanalitica. Partendo dalla fase istituente del rapporto di collaborazione con il servizio ed esplicitando la cornice culturale e storica in cui si colloca l’esperienza di tirocinio, vengono declinate le modalità con cui la specializzanda si è occupata delle domande che le sono state rivolte e di come un certo assetto di lavoro e lo scambio con gli operatori abbia permesso il passaggio da una funzione adempitiva ad una funzione maggiormente orientata a cogliere e sviluppare le risorse del contesto. Le domande che arrivano al CSM rappresentano la reificazione dei modelli culturali che contribuiscono a fondare il senso d’appartenenza, l’identità collettiva di uno specifico territorio; in tal senso, esse costituiscono un vertice di osservazione attraverso cui esplorare, più in generale, i problemi del territorio e provare a fare ipotesi di sviluppo.

Keyword


Centro di Salute Mentale; post terremoto; identità collettiva; pensiero simbolico; intervento psicologico clinico.

Full Text

PDF