L’Assistenza Educativo Culturale entro la scuola primaria: Una possibile funzione integrativa per lo sviluppo di committenza.

Luca Bellavita

Abstract


Viene resocontato un intervento psicologico clinico effettuato a partire dal ruolo di Assistente Educativo Culturale con mandato di integrazione e autonomia entro la disabilità, presso una scuola primaria di Roma. Lo scritto focalizza alcune criticità, nell’individuare obiettivi condivisi tra Servizi territoriali deputati a intervenire entro la disabilità (ASL, Centro clinico convenzionato) e una scuola che ospita numerosi alunni diagnosticati. Si fa l’ipotesi che queste difficoltà siano il sintomo di uno scontro tra due culture autocentrate: la cultura tecnicale/medicalizzata dei Servizi, imperniata sulla dimensione compensativa del deficit individuale, poco attenta a riconoscere una committenza entro i contesti in cui interviene; la cultura di una scuola che, tesa a rincorrere gli adempimenti del programma didattico, tradisce il suo mandato di integrazione sociale, configurando qualsiasi comportamento che si discosti dalla dipendenza passiva dell’alunno, come fastidioso scarto dalle proprie attese. Un vissuto di impotenza sembra accomunare il tecnico dei Servizi che non può adeguare un paziente designato al suo sapere, e il docente che tratta con l’alunno che non si adegua al programma. L’autoreferenzialità di entrambi i modelli di relazione genera un cono d’ombra entro il quale sembra giocarsi la partita dell’inclusione, intesa come assimilazione interna e sdifferenziante ad una delle due proposte emozionali citate. Se si esplorano le specificità di tale cultura dell’impotenza, entro la “terra di mezzo” in cui si trovano assistenti alla disabilità e alunni diagnosticati, possono emergere risorse che permettono di promuovere una cultura della committenza entro la scuola, e di ricucire lo scollamento tra i vari operatori coinvolti e gli obiettivi che il mandato sociale gli affida.

Keyword


assistenza educativo culturale; disabilità; scuola; inclusione; integrazione sociale.

Full Text

PDF