I “nuovi lavori” degli psicologi e la competenza a colludere

Renzo Carli, Rosa Maria Paniccia

Abstract


Nel presente lavoro viene proposta l’analisi della relazione come luogo del problema che caratterizza l’intervento psicologico clinico quale alternativa alla diagnosi. Tre esempi clinici aiutano a cogliere come la relazione sia il luogo del problema che s’intende affrontare; sia con il lavoro d’assistenza in ambito familiare, che scolastico o sociale. La funzione psicologica può cambiare radicalmente il lavoro assistenziale, mutando obiettivi inutili e obsoleti in interventi efficaci. Ciò è possibile se l’intervento cambia il proprio obiettivo, spostandolo dalla singola persona disabile o problematica, alla relazione entro la quale l’intervento si contestualizza.

Keyword


analisi della domanda; collusione; fallimento della collusione; assistenza; disabilità.

Full Text

PDF