Sviluppare competenza organizzativa entro un Centro di Salute Mentale di Roma

Luca Bellavita

Abstract


A partire dal ruolo di psicologo tirocinante entro un Centro di Salute Mentale (CSM) romano, questo scritto resoconta un intervento teso a produrre risorse per le attività cliniche di un’équipe del CSM stesso. L’obiettivo dell’intervento è rendere pensabile l'interazione tra Servizi invece di agirne le contrapposizioni individuali, per trattare i cosiddetti “casi complessi”, che paiono non trarre giovamento dalle usuali prese in carico ambulatoriali con conseguente cronicizzazione del rapporto Servizio-cliente e aggravio di costi economici e sociali. Si fa l’ipotesi che i casi complessi rendano evidente il fallimento di una cultura medicalizzata centrata sulla cura dell’individuo, quando la guarigione è obiettivo irrealizzabile.

Keyword


servizio di salute mentale; reti per la salute mentale; intervento psicologico clinico; mandato sociale; domanda.

Full Text

PDF