Fare impresa in psicologia e psicoterapia: Conoscere la domanda delle famiglie per sviluppare un’offerta di servizi

Sara Ceccacci, Elettra Possidoni, Elena Russo

Abstract


L’articolo resoconta il processo attraverso il quale si è costruita un’offerta di servizi psicologici ancorata ai problemi delle famiglie in rapporto a diversi contesti di convivenza: la scuola, le associazioni sportive e culturali, l’ospedale. L’esperienza e la conoscenza costruite negli anni di lavoro entro ruoli non prettamente psicologici (assistente specialistica, conduttrice di laboratori di arti di circo, allenatrice di basket) hanno permesso di cogliere domande di intervento che faticano ad arrivare a uno studio di psicologia, ma che le famiglie riescono a formulare entro rapporti non medicalizzanti.
Nel contributo si intende riflettere sul fare impresa in psicologia come investimento sui rapporti di colleganza e sul desiderio di sviluppare potenziali domande di intervento.

Keyword


nuovi lavori; famiglia; diagnosi; fare impresa; terapia del gioco.

Full Text

PDF