Salute mentale, lavoro e territorio: La funzione psicoanalitica come competenza organizzativa

Roberta Di Maio

Abstract


Si resoconta un’esperienza lavorativa in un servizio che si occupa di integrazione sociale e lavorativa di utenti di un Centro di Salute Mentale del Sud Italia. Nello specifico si pone l’attenzione sullo strumento borsa lavoro e si propone l’ipotesi che l’integrazione e l’autonomia, che organizzano l’istituirsi delle azioni volte all’inserimento lavorativo degli utenti, se non pensate, rischiano di rappresentare dimensioni valoriali più che obiettivi concordati nel rapporto con clienti e committenti. Si propone quindi la funzione psicoanalitica quale competenza organizzativa a istituire spazi di pensiero sulle dinamiche simboliche del funzionamento organizzativo del servizio e se ne esplorano i prodotti.

Keyword


salute mentale; integrazione sociale e lavorativa; autonomia; funzione psicoanalitica; competenza organizzativa.

Full Text

PDF